La muchacha de la luna. (Español)

Quisiera encontrar
el cráter de la luna
donde una chica pasea,
con pequeños pasos
apoyados a la noche
mientras se mira
en el espejo.
Se acerca la mañana
y todavía no lo encuentro.
Pediré al día que retarde
su llegada, dejándome
libre de acercarla.
Hoy quiero escribir
de una historia con la luna
sin repetir el color de plata
que en su nombre lleva.

La ragazza della luna. (Italiano)

Vorrei trovare
il cratere della luna
dove una fanciulla passeggia
con piccoli passi
che s’appoggiano alla notte
mentre si guarda
allo specchio,
S’ avvicina la mattina
e non la raggiungo ancora.
Chiederò al giorno
di ritardare il suo arrivo
lasciandomi libero
d’ avvicinarla.
Oggi voglio scrivere
di una storia con la luna
senza ripetere
l’argenteo colore
che nel nome porta.

Anuncios

Acerca de Leonel Licea

Sueños y pesadillas de un apasionado de la vida convertidos en poesías. Sogni ed incubi di uno appassionato della vita, diventati poesie.

  1. migli2007 dice:

    La lunghezza della notte e anche dell’ore dipende di solo da te e della tua storia con la luna.
    Mi piace questa, semplicemente mi piace. Simple y sencillo.

  2. cleopatria dice:

    Semplicemente perfetta… delicata!
    Complimenti, Leo!

  3. cleopatria dice:

    Deliziosa e, finalmente al.. chiar di luna!

  4. Alex dice:

    Bellissima, la farò leggere alla mia ragazza.

    • egomanias dice:

      sono contente che a te piaccia anche questa poesia, e ancora di più che tu faccia leggere ciò che scrivo ad altre persone.
      Grazie per passare. 😉

  5. mirlowe dice:

    Eres un artista niño!!!

  6. cleopatria dice:

    Yo creo que sì!!!

  7. migli2007 dice:

    …bueno ya, vas en camino a serlo, ok? 😉 😉

  8. egomanias dice:

    gracias a maffi , gracias a medusa, grazie cleo:
    ustedes son demasiado generosas conmigo, como lo es mirlowe.
    Gracias a todos.
    😳 😳

  9. carina84 dice:

    Alex mi ha detto di venire a leggere e, ne è balza la pena, che bella poesia.
    Passerò parola anche io, questo blog deve essere letto.

  10. Amigo dice:

    No puedo creer que no haya leído antes esta poesía, la descubro ahora entre los más leídos, y puedo entender el motivo, es una poesía con la P mayúscula.
    La estofa final es única por belleza, casi conmovente.
    Gracias de esta joya.
    😉